Will Trent

Sarà che a me i detective super eroi non sono mai piaciuti, ma uno dei personaggi che mi piace di più è Will Trent, nato dalla penna di Karin Slaughter e protagonista di una serie di romanzi.

Innanzitutto, la storia personale di Will, basterebbe a farne un disadattato: cresciuto in orfanatrofio, maltrattato e rifiutato dalle famiglie affidatarie perché etichettato frettolosamente come ritardato.

Will in realtà è dislessico. Intelligenza normale, ma fatica a leggere, a capire il senso di quello che legge, fatica a capire i discorsi figurati.

In orfanatrofio conosce la donna che lo accompagnerà per buona parte della vita, diventando sua moglie. Tutto bene, allora? No, nessuno scontato lieto fine : il loro rapporto è folle e disfunzionale, ma intensissimo. Fino a che Will non incontra un altro intenso personaggio femminile, Sara Linton, di cui si innamora.

Ora, io immagino questo detective allampanato e con evidenti difficoltà a interagire con i colleghi, nel mezzo di un’azione ad alta tensione. Se conoscete i libri della Slaughter, sapete a cosa mi riferisco.

Se non li conoscete, ve li raccomando. Non ve ne pentirete

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.